MENU

Confindustria digitale

No alla riduzione degli stanziamenti per l’innovazione digitale della PA

Roma, 26/11/2015 - Con riferimento alle notizie di stampa odierne in merito alle misure contenute nella Legge di Stabilità relative alla spesa informatica della PA, Confindustria Digitale ribadisce la propria contrarietà, espressa fin dal momento della presentazione in Parlamento del testo dell’art.29, a riduzioni degli stanziamenti per l’innovazione digitale della Pubblica Amministrazione. Tale contrarietà è stata sottolineata da Confindustria che ha richiesto la soppressione della norma in questione. Confindustria Digitale ritiene infatti che gli investimenti per l’innovazione digitale debbano aumentare significativamente sia per conseguire gli obbiettivi ambiziosi del Governo di crescita economica e modernizzazione del Paese, sia per raggiungere significativi risultati nel processo di efficientamento della spesa pubblica e nel contrasto all’evasione fiscale e contributiva.

  • Per informazioni
  • Anna Borioni
  • Responsabile Ufficio stampa Confindustria Digitale
  • Via Barberini 11 – 00187 Roma
  • Tel. 06 45417541 – cell. 3471409877
  • anna.borioni@confindustriadigitale.it
 

CONFINDUSTRIA DIGITALE, Via Barberini 11, 00187 Roma Tel. 06 45 41 75 41 Fax 06 45 41 75 40
CF: 97661300588  |  ©2011 All rights reserved
Email | Twitter | Linkedin
 

Esegui ricerca