MENU

Confindustria digitale

Sistema PAese 4.0 - Sinergie Digitali tra PA e mercato a supporto della trasformazione digitale della PA20 novembre 2017Confindustria Digitale, con la collaborazione del Team per la trasformazione digitale, avvia da Perugia un roadshow nazionale per far conoscere, a imprese e Pa, i benefici che l’applicazione delle piattaforme digitali può apportare all’innovazione e sviluppo degli ecosistemi territoriali.
BENE DICHIARAZIONI ESPONENTE UE SU REGOLE PER DIGITALE: DIMENSIONE MINIMA E’ EUROPEA22 settembre 2017

Soddisfazione di Confindustria digitale e Asstel , che chiedono al parlamento un ripensamento sul ddl 2484 sulla neutralità di reti e piattaforme: inutile e dannoso

NO A REGOLE NAZIONALI CHE FRAMMENTANO IL MERCATO UNICO DIGITALE E LIMITANO LA LIBERTA’ DI SCELTA DEI CONSUMATORI18 settembre 2017

Elio Catania: netta al contrarietà al disegno di legge n. 2484 sulla neutralità di reti e piattaforme digitali. Si andrebbe a sovrapporre alla normativa europea, creando confusione e incertezza per gli investimenti in innovazione. Il ddl, noto come ddl Quintarelli, dopo il passaggio alla Camera, è nel calendario di questa settimana al Senato.

BENE IL PIANO SCUOLA DIGITALE31 luglio 2017

Così il presidente di Confindustria Digitale Elio Catania, intervenuto all’evento del Miur “Il Piano nazionale scuola digitale incontra il Paese”.

WEB TAX ANTISTORICA. PER LA FISCALITA’ NELL’ECONOMIA DIGITALIZZATA INDISPENSABILE IL COORDINAMENTO INTERNAZIONALE24 maggio 2017

E’ quanto sostenuto oggi dal presidente di Confindustria Digitale Elio Catania in audizione alle commissioni Industria e Finanze del Senato.

DIRITTO D’AUTORE: BENE DECISIONE DEL TAR3 aprile 2017

Elio Catania: “Regolamento Agcom sia modello di riferimento per l’Ue” 

TSP ASSOCIATION ENTRA IN CONFINDUSTRIA DIGITALE14 febbraio 2017

L’associazione riunisce i Telematics Service Providers attivi nel settore automotive

EDILIZIA 4.0: ACCORDO FRA ASSIMPREDIL ANCE E CONFINDUSTRIA DIGITALE24 ottobre 2016

Verso Edilizia 4.0. Firmato oggi un accordo di collaborazione fra Assimpredil Ance e Confindustria Digitale , che mira a creare un percorso che consenta alle imprese della filiera di recuperare produttività ed efficienza attraverso processi di trasformazione digitale. 

COPIA PRIVATA: LA CORTE DI GIUSTIZIA DA’ RAGIONE ALL’INDUSTRIA ICT CONFERMANDO L’ILLEGITTIMITA’ DEL SISTEMA ITALIANO SUGLI USI PROFESSIONALI22 settembre 2016

Catania: ora auspichiamo  che la nuova regolamentazione sul tema recepisca integralmente le indicazioni date dalla Corte e che le aziende  siano prontamente  risarcite per quanto indebitamente versato ad oggi.

INDUSTRIA 4.0: BENE IL PIANO DEL GOVERNO, ORA INSIEME PER L’EXECUTION21 settembre 2016

Catania: la priorità è come far giungere il messaggio, le risorse e le opportunità alla più ampia platea di Pmi,  che vanno aiutate in modo concreto ad abbracciare la trasformazione digitale.

RIFORMA EUROPEA DEL COPYRIGHT: E' MODERNIZZAZIONE SOLO SE FAVORISCE INNOVAZIONE E CREATIVITA'14 settembre 2016

Occorre evitare l’indebolimento delle tutele a favore delle attività degli operatori intermediari che hanno consentito sinora lo sviluppo delle reti e servizi di comunicazione elettronica. 

BENE PRIVACY SHIELD: ACCORDO UE-USA DA’ CERTEZZA NORMATIVA ALLO SVILUPPO DELL’ECONOMIA DIGITALE14 luglio 2016

L’approvazione del Privacy Shield risponde alle esigenze di chiarezza e certezza normativa che le aziende hanno chiesto all’indomani della sentenza della Corte di giustizia che ha invalidato il Safe Harbor.

Elio Catania confermato alla presidenza di Confindustria Digitale per il biennio 2016-1813 giugno 2016

L’Assemblea ha anche eletto vicepresidente vicario Dina Ravera e i 20 membri del Consiglio Generale

MERCATO UNICO DIGITALE: INTEGRATO, FLESSIBILE, COMPETITIVO5 maggio 2016

Pietro Guindani, presidente dello Steering Committee “Digital Single Market” (DSM) di Confindustria Digitale, ha illustrato oggi le posizioni della Federazione alle Commissioni IX e X della Camera: “Per dare peso e organicità all’iniziativa nazionale occorre un responsabile italiano del DSM nei confronti dell’Ue”.

CONFINDUSTRIA DIGITALE IN APPOGGIO AL NO CASH DAY5 aprile 2016

Catania: "occorre una strategia nazionale per diffondere l'uso dei pagamenti elettronici"

SAFE HARBOR: APPELLO AL GOVERNO PER SPINGERE SU NUOVO ACCORDO PER IL TRASFERIMENTO DI DATI TRA PAESI2 febbraio 2016

Elio Catania: “A rischio l’operatività online di migliaia di imprese”

REGOLAMENTO UE SU PRIVACY: BENE QUADRO COMUNE, MA NUOVA NORMATIVA TROPPO COMPLESSA E POCO ORIENTATA A SVILUPPO DIGITALE17 dicembre 2015

Confindustria Digitale apprezza lo sforzo dell’Ue di definire una normativa unica sulla privacy. 
Non possiamo, tuttavia non manifestare la nostra forte preoccupazione per l’approccio conservativo concentrato più sulla prevenzione dei rischi che sulla valorizzazione delle opportunità che offre il digitale.

ELIO CATANIA PER SPECIALE CORCOM SU NEW DIGITAL GOVERNMENT SUMMIT, 25/1110 dicembre 2015

E’ indubbio che sul digitale in Italia si siano fatti passi in avanti. Siamo passati in progressione dai due documenti strategici del Governo sulla banda ultra larga e sulla crescita digitale, all’attuazione di un programma importante quale quello della fatturazione elettronica, all’avvio di progetti di trasformazione profonda della Pa come lo Spid e l’Anagrafe unica della popolazione residente. Possiamo dirci soddisfatti?

No alla riduzione degli stanziamenti per l’innovazione digitale della PA27 novembre 2015

Gli investimenti per l’innovazione digitale devono aumentare significativamente per conseguire gli obbiettivi di crescita economica e modernizzazione del Paese

Legge di stabilità: dimezzare la spesa pubblica in tecnologie digitali come prevede l’art.29 è in contrasto con le politiche di crescita e innovazione del paese27 ottobre 2015

E' una visione incomprensibile quella che sta dietro a questa norma, in aperta contraddizione con gli impegni sull'innovazione presi dal Governo

Safe Harbour: è urgente dare certezze normative alle imprese, rischio sviluppo digitale in UE15 ottobre 2015

Appello alla Commissione Europea che oggi si riunisce a Bruxelles con i Garanti nazionali della privacy

Intesa fra Assinter Italia e Confindustria Digitale per l’evoluzione del rapporto domanda pubblica/offerta di Ict12 giugno 2015La collaborazione fra le due associazioni si inserisce come contributo concreto all’attuazione delle strategie del Governo per la digitalizzazione del Paese
Accordo fra SNA e Confindustria Digitale per la formazione digitale dei dirigenti pubblici22 maggio 2015

Favorire il passaggio al digitale dei processi amministrativi della Pubblica Amministrazione attraverso l’aggiornamento continuo del personale pubblico a livello di quadri direttivi. 

Il roadshow di Confindustria Digitale fa tappa a Napoli: Digitalizzazione delle Pmi: chiave per il rilancio del sud14 maggio 2015La Campania, con 52,7% di imprese che investono in innovazione (sul totale delle imprese investitrici) e il 9,4% di start up (su totale nazionale), è alla testa del Mezzogiorno, ma deve colmare i suoi ritardi digitali: 26,7% le imprese che utilizzano Internet (media Italia 39%), 60,4% i siti delle imprese (69%); 27,8% utenti internet che usano e-Commerce (44,6%).
#TERRITORIDIGITALI Le Pmi calabresi devono cogliere la sfida digitale29 aprile 2015

Sfruttare il digitale per rilanciare l’economia, per creare nuove opportunità, è alla portata della Calabria, dove vi sono tutte le condizioni, dalle sinergie territoriali, alle  capacità e competenze, ai programmi ed alle risorse pubblici, affinché ciò avvenga e spinga le PMI calabresi a diventare protagoniste di un nuovo ciclo di crescita

#TERRITORIDIGITALI La crescita delle imprese parte da qui12 marzo 2015

Confindustria Digitale e Digital Champions insieme per aiutare le Pmi a crescere e competere con il web

Piano Banda Ultralarga e Crescita Digitale: passo fondamentale di strategia, ora leadership del governo continui sull’attuazione4 marzo 2015

“Finalmente un piano che mette al centro della politica di crescita la trasformazione digitale del Paese, puntando non solo allo sviluppo dell’infrastrutturazione Tlc, ma anche ad accelerare tutte quelle azioni, in primis lo switch off della Pa, indispensabili per stimolare la domanda, vero digital  divide italiano. 

Copia privata: Anitec/Confindustria Digitale, bene il rimando alla Corte di Giustizia Europea3 marzo 2015

Sono i commenti di Anitec e Confindustria Digitale sulla recente sentenza del Consiglio di Stato, che rimanda a Lussemburgo anche il giudizio sulle modalità di prelievo messe in atto dalla SIAE.

Internet: carta coniughi i diritti con le opportunità di crescita23 febbraio 2015

Cesare Avenia, vicepresidente vicario di Confindustria Digitale è intervenuto questa mattina in audizione alla Camera dei Deputati presso la Commissione per i diritti e i doveri di Internet sostenendo che: “La collaborazione con l’industria digitale è indispensabile per giungere a soluzioni equilibrate, innovative e tecnologicamente qualificate”.

2015, LA SVOLTA DEL DIGITALE30 gennaio 2015

Dal Summit del settore Ict tenutosi oggi a Roma una spinta e un impegno per accelerare sulla trasformazione digitale del Paese.

Fiscalità digitale: no alla web tax, si alla riformulazione della normativa internazionale11 dicembre 2014

E' quanto sostenuto oggi dal presidente di Confindustria Digitale Elio Catania in audizione alla Commissione Finanze della Camera nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla fiscalità digitale.

Media: siglato protocollo tra Rai – Confindustria Digitale18 novembre 2014

Rafforzare il ruolo della Rai nell’opera di alfabetizzazione digitale del Paese sviluppando iniziative, di carattere divulgativo ed informativo, sui progetti di innovazione digitali   in cui sono impegnate le imprese Ict  sul territorio italiano. E’ questo l’obiettivo del protocollo siglato tra la Rai e Confindustria Digitale con cui si intende offrire un contributo concreto al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda Digitale, facendo conoscere al grande pubblico le modalità d’uso e i benefici che le tecnologie e i servizi digitali apportano alla vita quotidiana.

Trasformazione digitale del paese sia priorità del governo per rilanciare la crescita6 novembre 2014

Lo ha affermato Elio Catania intervenendo all’inaugurazione del nuovo Campus di Alcatel-Lucent a Vimercate alla presenza del Presidente del Consiglio Matteo Renzi

Carta dei diritti di internet: manca la valutazione di benefici e opportunità per cittadini e imprese30 ottobre 2014

Elio Catania presidente di Confindustria digitale, interviene  in merito alla “Dichiarazione dei Diritti di Internet” proposta dalla Commissione per i diritti e i doveri in Internet costituita presso la Camera dei Deputati, la cui consultazione pubblica ha preso il via nei giorni scorsi.

Convergenza ICT/Media: privilegiare modelli di autoregolamentazione per coniugare sviluppo e tutela dei diritti28 ottobre 2014

Intervento del Presidente di Confindustria Digitale, Elio Catania, all’audizione presso la IX Commissione Permanente della Camera dei Deputati nell’ambito dell’Indagine conoscitiva sul sistema dei servizi di media audiovisivi e radiofonici.

Commenti di Elio Catania alla Carta Di Venezia (The Venice Declaration For A More Digital Union)8 luglio 2014

We applaud the Digital Venice initiative: for the first time the opening session of an European Semester is fully dedicated to digital innovation.

Accogliamo con grande favore “the Digital Venice initiative”: per la prima volta l’avvio di un semestre di presidenza europeo è interamente dedicato all’innovazione digitale.

Copia privata: compensi quadruplicati aumento ingiustificato, rappresenta interessi unilaterali ed è in contrasto con la priorità digitale del paese27 giugno 2014

Elio Catania, presidente di Confindustria Digitale “Il sistema dell’equo compenso va completamente rivisto per rappresentare anche gli interessi e i trend dell’industria digitale e dei consumatori”.

Elio Catania è il nuovo presidente di Confindustria Digitale1 aprile 2014

Rinnovati gli organi direttivi della Federazione delle imprese dell’Ict. Eletti i membri del Consiglio Generale che affiancheranno il nuovo presidente nel biennio 2014-2016

Con la Legge di Stabilità il primo passo per l’Agenda Digitale della sanità16 dicembre 2013

“L’istituzione dell’Anagrafe Nazionale degli Assistiti è la base fondamentale per portare a compimento l’Agenda Digitale della Sanità, che può valere risparmi stimati fino al 10% della spesa sanitaria” è il commento soddisfatto di Stefano Parisi, presidente di Confindustria Digitale, in merito al comma 149 del maxiemendamento alla Legge di stabilità approvato questa notte da parte del Senato.

Regolamento Agcom: strumento importante, ma da migliorare12 dicembre 2013

“Accogliamo l’adozione del regolamento Agcom con soddisfazione, nella convinzione che potrà essere uno strumento importante  per contrastare la pirateria on line, fenomeno purtroppo così diffuso nel nostro paese  da attirare l’attenzione internazionale.  

II Italian Digital Agenda Annual Forum appello al Consiglio Europeo: un “Digital Compact” per lo sviluppo21 ottobre 2013

Stefano Parisi, Presidente di Confindustria Digitale: “Dopo il Fiscal Compact, ora occorre un patto che vincoli gli Stati membri sugli obiettivi dell’Agenda digitale. Solo così possiamo vincere arretratezze e resistenze all’innovazione, riportando l’Europa sulla via della crescita”.

Tecnologie digitali al servizio della disabilità21 maggio 2013Fondazione Asphi e Confindustria Digitale siglano un accordo di collaborazione per promuovere l’inclusione digitale di persone disabili e anziani.
Parisi: per futuro governo agenda digitale abbia la stessa rilevanza del Fiscal Compact14 febbraio 2013

Per il futuro dell’Italia, il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda Digitale europea, fissati al 2015 e 2020, va considerato con la stessa rilevanza politica e strategica  che viene attribuito al rispetto degli impegni del Fiscal Compact

Agenda digitale: vera manovra per stimolare la crescita e consentire la riduzione delle tasse12 febbraio 2013

“L’attuazione in Italia dell’Agenda digitale rappresenta la vera manovra di politica economica,  in grado di determinare le condizioni strutturali per procedere alla riduzione delle tasse, mettere sotto controllo la spesa pubblica, semplificare e dare trasparenza alle procedure e ai risultati, offrire nuovi stimoli alla crescita dell’economia.

Confindustria Digitale chiede modifiche urgenti con la legge di Stabilità17 dicembre 2012

“Le recenti disposizioni sulla responsabilità solidale dell’appaltatore  con il suo subappaltatore in materia fiscale hanno introdotto un meccanismo diulteriore appesantimento degli oneri burocratici che già gravano sulle imprese.

Dl Sviluppo Bis/Parisi: Agenda Digitale fondamentale per il paese, ora e' importante che chi si candida al governo mantenga l'impegno13 dicembre 2012

Il Parlamento oggi ha compiuto un atto molto importante approvando il decreto sull'Agenda Digitale e sulle Start Up - ha dichiarato Stefano Parisi, presidente di Confindustria Digitale a commento dell'avvenuta approvazione in legge del decreto legge Sviluppo Bis

Radaelli: la rete Garr X fondamentale per l’innovazione e lo sviluppo dell’economia digitale in Italia29 novembre 2012

Il GARR-X costituisce una realizzazione fondamentale per sostenere l’innovazione e lo sviluppo in Italia. La connessione veloce con rete telematica in fibra ottica di nuova generazione tra i centri di ricerca, infatti, è un esempio concreto di quanto si può fare per potenziare le infrastrutture italiane al fine di sostenere la crescita dell'economia digitale” – ha affermato Cristiano Radaelli, vicepresidente di Confindustria Digitale intervenendo all’incontro per il lancio della nuova Rete GARR-X tenutosi oggi a Roma per iniziativa del Miur.

Decreto sviluppo: una decisiva spinta alla crescita5 ottobre 2012

Un importante passo avanti per spingere il sistema Italia a intraprendere, attraverso l’uso intensivo dell’innovazione digitale, un nuovo percorso di modernizzazione e crescita.

Digitalia: approvazione rapida, Agenda Digitale a rischio18 settembre 2012

L'approvazione del decreto legge Digitalia rappresenta una vera e propria priorità nazionale che non può essere ulteriormente  rinviata.

Kroes: con Digitalia, l’Italia sulla strada giusta per far si che il settore digitale possa contribuire al rilancio dell’economia10 settembre 2012La Vicepresidente europea Neelie Kroes ha incontrato a Bruxelles i vertici di Confindustria Digitale
Stefano Parisi/Spending Review e digitalizzazione PA: l'eccesso di norme sta rischiando di far perdere il senso innovativo del provvedimento30 luglio 2012

L’azione strategica intrapresa in questi mesi dal Governo Monti, a favore della digitalizzazione delle Pubbliche Amministrazioni e per la riduzione dei costi, rischia di essere stravolta dalla moltiplicazione delle norme che si stanno aggiungendo nel corso dell’iter parlamentare di approvazione dei decreti.

Roberto Bedani e’ il nuovo direttore di Confindustria Digitale22 giugno 2012Bedani lascia la direzione di Anitec per assumere l’incarico di direttore della federazione di rappresentanza dell’industria Ict in Italia
Stefano Parisi: Agenzia per l’Italia digitale, passo fondamentale per governance efficiente e Spending Review15 giugno 2012A regime, la razionalizzazione della digitalizzazione della Pa, potrà portare un risparmio dell’ordine di 36 miliardi di euro.
Stefano Parisi: bene Monti sull'agenda digitale, ora Switch Off della Pa16 maggio 2012

"Forte apprezzamento delle dichiarazioni del presidente Monti, che ha indicato  con estrema chiarezza come la digitalizzazione del Paese costituisca per il Governo un vero e proprio pilastro della politica per  la crescita e per il raggiungimento degli stessi obiettivi di bilancio" - e' quanto affermato oggi da Stefano Parisi, presidente di Confindustria Digitale intervenuto questa mattina a Roma, dopo  il presidente Mario Monti, al convegno inaugurale di Forum PA .

Bonomi e Parisi: pieno sostegno a Monti sulla banda larga fuori dal Fiscal Compact10 maggio 2012

Aldo Bonomi, vicepresidente di Confindustria con delega ai distretti industriali e alle politiche territoriali e Stefano Parisi, presidente di Confindustria Digitale , in una nota congiunta esprimono “il loro pieno e convinto sostegno alla posizione espressa dal premier Mario Monti di incentivare gli investimenti per la banda larga non contabilizzandoli ai fini degli obiettivi di finanza pubblica del Fiscal Compact”.

Stefano Parisi smentisce la sua candidatura alla Vicepresidenza di Confindustria18 aprile 2012

E’ del tutto priva di fondamento la notizia che io sarei candidato alla vicepresidenza di Confindustria per le relazioni industriali. 

Internet cambia l’Italia11 aprile 2012

Dal primo “Italian Digital Agenda Annual Forum”, Confindustria Digitale lancia un grande progetto di sviluppo per l’Italia.
Stefano Parisi: l’Agenda digitale diventi volano della crescita. Entro il 2013 recupero del gap con l’Europa su servizi Internet e avvio azioni di sistema su Pa, scuola, sanità, e-commerce, start up, digital divide, formazione digitale; nei prossimi tre anni lo sviluppo dell’economia digitale può portare a un aumento di Pil del 4-5%.

Stefano Parisi: con sviluppo economia digitale, crescita del Pil del 4-5% entro 201529 marzo 2012Presentato oggi al Ministro Profumo il piano di Confindustria Digitale “Proposte per il sostegno alla crescita dell’Italia, in coerenza con l’Agenda digitale europea”.
Primo Italian Digital Agenda Annual Forum27 marzo 2012

11 aprile 2012, Roma - Auditorium Parco della Musica
partecipano Neelie Kroes, Corrado Passera, Francesco Profumo
tavola rotonda con Attilio Befera, Riccardo Donadon, Roberto  Formigoni,  Marco Polillo, Matteo Renzi

Dichiarazione su piano Metroweb di Stefano Parisi, presidente Confindustria Digitale14 marzo 2012

Molto positivo il piano di Metroweb per portare la fibra ottica a 100 megabit fino alle case in 30 città entro il 2015.

Parisi: start-up digitali in Italia fenomeno importante da sostenere creando un vero mercato del Venture Capital23 febbraio 2012

La creazione di un vero mercato di venture capital in Italia, capace di sostenere lo sviluppo delle nostre start-up, è uno degli obiettivi prioritari di Confindustria Digitale, contenuto nel pacchetto di proposte per la crescita, che abbiamo presentato alla Cabina di regia sull’agenda digitale del Governo

Canone Rai sui pc e smartphone: forzatura giuridica in contrasto con l’agenda digitale21 febbraio 2012

Un'assurda forzatura giuridica, ma soprattutto un'iniziativa fuori dal tempo e in totale contrasto con gli obiettivi dell'agenda digitale e gli sforzi che si stanno mettendo in atto per rilanciare la crescita del Paese

Industria culturale e industria dell'ICT: insieme per lo sviluppo dei contenuti online e la difesa del diritto d'autore17 febbraio 2012

Nel corso del convegno promosso da Confindustria Cultura Italia a Sanremo e' emersa piena sintonia di intenti tra l'industria dei contenuti culturali e l'industria dell'ICT italiane.

Soppressione Emendamento Fava: decisione giusta, ma la lotta alla pirateria on line è fondamentale per lo sviluppo dell’economia digitale2 febbraio 2012

Il voto contrario all’emendamento Fava rappresenta una decisione giusta presa dal Parlamento in quanto quella norma era inadeguata a contrastare i fenomeni di contraffazione in rete.

Legge comunitaria: con un appello al parlamento, Confindustria Digitale chiede la soppressione dell’emendamento Fava perchè penalizza lo sviluppo dell’economia digitale in Italia30 gennaio 2012L’esame della legge è in calendario domani nell’Aula di Montecitorio. L ’appello è sottoscritto anche da Assotelecomunicazioni-Asstel, Assinform, Anitec, Aiip in rappresentanza dell’intero settore dell’Ict in Italia.
DL Semplificazioni: finalmente anche in Italia l’agenda digitale è fra le priorità di governo27 gennaio 2012

Con il decreto semplificazione, lo sviluppo dell’economia digitale è finalmente entrato anche in Italia a far parte delle priorità dell’agenda di governo” è il commento del presidente di Confindustria Digitale, Stefano Parisi, che dichiara pieno apprezzamento per questa nuova tornata di misure messe in campo dall’esecutivo“

Parisi: bene Agcom, l’agenda digitale diventi priorità del governo per la crescita12 gennaio 2012

 “L'invito dell’Agcom  ad adottare l'Agenda Digitale in Italia, è un passaggio istituzionale importante che vede il nostro completo appoggio, trovandosi in piena sintonia con le proposte che Confindustria Digitale sta presentando in questi giorni al Governo e agli enti locali per accelerare la la crescita e modernizzazione del Paese"

Confindustria Digitale, partner del governo per la crescita13 dicembre 2011

Stefano Parisi, presidente di Confindustria Digitale: “L’economia digitale è la chiave per riavviare la crescita. La nuova Federazione sarà soggetto attivo per promuovere il grande cambiamento che l’Ict può indurre nel Paese. Al Governo e alla Regioni proponiamo un piano d’azione per raggiungere in Italia entro il 2013 gli obiettivi dell’agenda digitale europea.

Corte europea: sull’on-line una sentenza intelligente contro la pirateria digitale24 novembre 2011Secondo Confindustria Digitale, il contrasto alla pirateria digitale va fatto non con i filtri sulla rete, ma promuovendo e ampliando le modalità di accesso al mercato legale dei contenuti on line
Stefano Parisi: Confindustria forte se rappresenta le esigenze di tutte le imprese3 ottobre 2011

L’uscita della Fiat dalla Confindustria segna un indebolimento che il sistema delle imprese, in questo momento di crisi economica, non può permettersi  - così Stefano Parisi, presidente di Confindustria Digitale

Federico Barilli nuovo direttore di Confindustria Digitale9 settembre 2011

Sarà Federico Barilli il primo direttore della neo federazione dell’Ict

Nasce Confindustria digitale9 giugno 2011

E’ stata costituita oggi a Roma “Confindustria Digitale”, la nuova Federazione di rappresentanza industriale, nata con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo dell’economia digitale.

 

CONFINDUSTRIA DIGITALE, Via Barberini 11, 00187 Roma Tel. 06 45 41 75 41 Fax 06 45 41 75 40
CF: 97661300588  |  ©2011 All rights reserved
Email | Twitter | Linkedin
 

Esegui ricerca